Non sei registrato ?
Effettua il Login
header-offpost

Tre quadri rubati nel 1980 dal Castello di Agliè recuperati dal Nucleo Tutela Patrimonio Culturale

Il furto risale al 24 ottobre del 1980, quando 32 quadri sono stati rubati dal Castello ducale di Agliè. Grazie al lavoro del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale coordinato dalla procura di Modena sono stati rintracciati tre quadri settecenteschi dei pittori lombardi Angelo Maria Crivelli e del figlio Giovanni.  In tutto negli anni sono stati recuperati 22 quadri.

Il ritrovamento è avvenuto durante un controllo di routine sui siti di case d’asta e siti web per la compravendita di beni d’arte. Grazie alla comparazione con la Banca dati dei beni culturali illecitamente sottratti, la più completa banca dati di opere d’arte rubate esistente al mondo, gestita dal Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale di Roma, è stato possibile scoprire la provenienza dei tre quadri. I tre dipinti sono stati acquistati poco dopo il furto del 1980 da un collezionista emiliano, erano comparsi prima nel 2017 in una casa d’asta lombarda e poi nel 2018 presso un antiquario emiliano.

L’articolo Tre quadri rubati nel 1980 dal Castello di Agliè recuperati dal Nucleo Tutela Patrimonio Culturale proviene da Quotidiano Piemontese.


Ti è piaciuto questo "OffPOST"?
Consiglia la lettura ai tuoi amici, usando i tasti qui sotto!

Scrivi un commento

comments.php
loop-single-notizie.php
« Leggi l'OffPOST:
single-notizie.php
 
chiudi Solo gli utenti registrati possono votare per i Profili.
Effettua il login per votare i tuoi Profili preferiti.