Non sei registrato ?
Effettua il Login
header-offpost

“L’Estasi della Neve o la grande farsa patafisica” dallo spettacolo al libro

Notizie patafisiche di una certa importanza:

è in uscita “L’Estasi della Neve o la grande farsa patafisica”

COPERTINA copia

 

L’Estasi della Neve o la grande farsa patafisica è il secondo spettacolo della trilogia teatrale Enantiodromia della libertà e della consapevolezza edipica, una lunga rilettura delle avanguardie teatrali (e non solo!) portata in scena negli ultimi dieci anni dalla compagnia toscana Cadaveri Squisiti (cadaverisquisiti.it) per la regia di Duccio Scheggi.

La piece è stata messa in scena sette anni fa per il centodecimo anniversario dell’Ubu incatenato.

La drammaturgia rileggeva infatti quel testo e l’Opera tutta di Alfred Jarry, in una chiave di lettura filosofica vicina a quella fatta dal filosofo Jean Baudrillard (specialmente di Estasi e inerzia in Strategie Fatali e ‘Patafisica e arte del vedere).

Esce con le edizioni del Collage de ‘Pataphysique, in 250 copie (di cui le prime cinquanta numerate e firmate dall’autore con l’aggiunta di una cartolina originale) con un epifenomenico preludio di Tania Sofia Lorandi.

Ricchissimo di illustrazioni create ad hoc per lo spettacolo e fotografie di scena, iconograficamente e concettualmente indispensabile per tutti gli studiosi nostrani e Circassiani della Scienza delle soluzioni immaginarie.

“Niente in generale, tutto in particolare”.

HA HA

Grag Barret

 

NB: Per chi volesse acquistarne una copia in sottoscrizione (e scontata in offerta fino al 18 giugno 2017 a 10 Euro per la copia numerata – e 8 Euro per la pubblicazione standard – è possibile contattare l’Autore alla mail duccio.avidas@hotmail.it)


Ti è piaciuto questo "OffPOST"?
Consiglia la lettura ai tuoi amici, usando i tasti qui sotto!

Scrivi un commento

comments.php
loop-single-notizie.php
single-notizie.php
 
chiudi Solo gli utenti registrati possono votare per i Profili.
Effettua il login per votare i tuoi Profili preferiti.