Non sei registrato ?
Effettua il Login
header-offpost

La città di Torino intitola una piazza a Franco Antonicelli

La città di Torino celebra la figura di Franco Antonicelli dedicandogli la piazzetta fra i due palazzi juvarriani, dove oggi sorge il centro culturale Polo del ‘900 .

A distanza di 45 anni dalla sua scomparsa, la città di Torino celebra la figura di Franco Antonicelli con una piazza a lui dedicata. Venerdì 15 novembre, ore 10.30, la piazzetta incorniciata dall’esedra dei palazzi juvarriani di Via del Carmine, dove oggi sorge il Polo del ‘900, verrà intitolata a Franco Antonicelli, in una cerimonia ufficiale alla presenza delle istituzioni cittadine.

Per l’occasione, il Polo del ‘900 e Patrizia Antonicelli, figlia dell’intellettuale torinese, propongono due giornate di appuntamenti (15/16 novembre) nel ricordo dell’uomo, del fine letterato e del politico Franco Antonicelli, uomo d’azione e d’intelletto, distintosi per la tenace lotta antifascista quanto per l’instancabile impegno in ambito culturale.

Alla cerimonia di intitolazione intervengono Chiara Appendino, Sindaca della Città di Torino; Francesco Sicari, Presidente del Consiglio Comunale di Torino; Massimo Guerrini, Presidente della Circoscrizione 1; Sergio Soave, Presidente della Fondazione del Polo del ‘900 e Patrizia Antonicelli, figlia di Franco Antonicelli.

“Non credo ci sia luogo più adatto, in Torino, per ricordare un uomo come Franco Antonicelli – dichiara Sergio Soave, presidente della Fondazione Polo del ‘900 –  Qui infatti, al Polo del ‘900, vivono e lavorano proficuamente ben 4 Fondazioni culturali (Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea “Giorgio Agosti”; Centro Studi Piero Gobetti; Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza, Unione Culturale Franco Antonicelli) che devono la loro esistenza alla sua intuizione e al suo assiduo contributo di intellettuale antifascista, di militante politico, di scrittore, di polemista coraggioso.”

Patrizia Antonicelli: “Mi rende felice sapere che mio padre ritorni nella sua Torino, in un luogo che lo abbraccia e in cui si sentirà a casa. C’è molto da fare per raccogliere la sua eredità e trasmetterla alle giovani generazioni. I tre principali enti conservatori, tra cui l’Istoreto-Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea “Giorgio Agosti”di Torino, ed altri archivi minori sono al lavoro per realizzare il progetto di unione dei fondi.È grazie al Polo del ‘900 che oggi tutto questo sta diventando realtà”.

Dopo la cerimonia, seguono alcuni appuntamenti.  Alle ore 12, venerdì 15 novembre, lezioni recitate con L’inesorabile determinazione a vivere e migliorare il presente di Leonardo Casalino con Diego Coscia; produzione Compagnia Marco Gobetti.  Sabato 16 novembre, ore 10, Festa grande per Franco, con musiche e canzoni a cura di Primule rosse; reading di brani e poesie di Claudio Dughera; registrazioni sonore e video a cura di Paola OlivettiArchivio Nazionale Cinematografico della Resistenza. Segue, ore 11.30, il convegno La scoperta delle carte con Patrizia Antonicelli; Carlotta Cernigliaro; Patrizia Pellegrini; Diego Guzzi, in un’intervista di Paolo Morelli (Corriere della sera – Torino). Le iniziative si concludono, alle 14.30, con una tavola rotonda con Paolo Borgna; Manfredo Montagnana; Luciano Boccalatte; Bruno Quaranta su impegno politico e culturale di Antonicelli.

Gli appuntamenti dedicati a Franco Antonicelli sono realizzati grazie al contributo di Patrizia Antonicelli, in collaborazione con il Polo del ‘900; con il sostegno del Consiglio Regionale del Piemonte e del Comitato della Regione Piemonte per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana.

L’articolo La città di Torino intitola una piazza a Franco Antonicelli proviene da Quotidiano Piemontese.


Ti è piaciuto questo "OffPOST"?
Consiglia la lettura ai tuoi amici, usando i tasti qui sotto!

Scrivi un commento

comments.php
loop-single-notizie.php
single-notizie.php
 
chiudi Solo gli utenti registrati possono votare per i Profili.
Effettua il login per votare i tuoi Profili preferiti.