Non sei registrato ?
Effettua il Login
header-offpost

Inquinamento: seconda fase procedure di infrazione contro l’Italia (e altri Paesi)

La situazione dello smog è molto grave in tutto il nord Italia e in particolare a Torino. Ormai lo sappiamo. Ed è pericolosa per la salute. Per questo la Commissione europea impone ai Paesi di individuare soluzioni e politiche che riducano l’inquinamento. E siccome la situazione continua ad essere grave, la Commissione ha avviato la seconda fase della procedura d’infrazione contro l’Italia, Germania, Francia, Spagna e Gran Bretagna: inquinamento eccessivo da biossido d’azoto (NO2) riscontrato nell’aria di città come Roma, Milano, Torino, Berlino, Londra e Parigi.

A questi Paesi da Bruxelles è stato inviato un parare motivato nel quale si contesta la violazione della direttiva Ue del 2008 e si chiede di spiegare entro due mesi come intendono mettersi in regola.

 


Ti è piaciuto questo "OffPOST"?
Consiglia la lettura ai tuoi amici, usando i tasti qui sotto!

Scrivi un commento

comments.php
loop-single-notizie.php
single-notizie.php
 
chiudi Solo gli utenti registrati possono votare per i Profili.
Effettua il login per votare i tuoi Profili preferiti.