Non sei registrato ?
Effettua il Login
header-offpost

Check-up Animale anziano

cane-anziano

Un cane e un gatto entrano nella così detta TERZA ETA’ dai 7 anni di vita in poi, quindi diventa necessario eseguire dei check-up periodici per garantirne la salute.

In questo periodo proprio nell’ottica di perseguire la prevenzione e di salvaguardare il benessere dei nostri pazienti, stiamo promuovendo la “STAGIONE DELLA PREVENZIONE ANIMALE ANZIANO”, proponendo una visita completa e una serie di analisi di laboratorio e diagnostica per immagini a costi ridotti.

E’ sufficiente telefonare al numero: 011.9566670 della Clinica Veterinaria Athena, C.so Torino 6  Rivoli (TO).


Ti è piaciuto questo "OffPOST"?
Consiglia la lettura ai tuoi amici, usando i tasti qui sotto!

Un commento per Check-up Animale anziano

  1. 03/10/2016 at 16:14 adler1 ha commentato:

    DECALOGO DELLA SALUTE DELL’ANIMALE ANZIANO
    1. DIETA APPROPRIATA con minor apporto calorico e più digeribile; con INTEGRAZIONE ALIMENTARE con supporti mirati alle patologie specifiche del paziente
    2. LEGGERA ATTIVITà FISICA, con passeggiate quotidiane, che aiutano a controllare il peso e a tenere allenate le articolazioni, i muscoli ed il cuore: un veterinario e un fisioterapista possono aiutarvi ad impostare una corretta gestione del vostro piccolo compagno.
    3. VACCINAZIONI DI ROUTINE: le difese immunitarie crollano con il progredire degli anni: è MOLTO IMPORTANTE PROSEGUIRE LE PROFILASSI VACCINALI E ANTI-PARASSITARIE
    4. VISITA SPECIALISTICA ANNUALE CON ESAMI: ECG o RX o ECOGRAFIE o ANALISI
    5. CONTROLLO E PULIZIA DEI DENTI: una dentatura sana previene infezioni ed infiammazioni orali ed eventuali patologie anche gravi a livello di altri organi interni.
    6. MANUTENZIONE DEL PELO: non è automatico che il pelo nell’età anziana diventi opaco e ispido. Se correttamente trattato mantiene morbidezza e lucentezza; sovente alterazioni cromatiche o di struttura o zone di perdita di pelo sono campanelli d’allarme per patologie metaboliche in atto.
    7. FARE MOLTA ATTENZIONE ALLA TEMPERATURA AMBIENTALE: cuore e termoregolazione sono più in difficoltà nell’anziano, che va tenuto al riparo da temperature atmosferiche troppo elevate o basse
    8. NON DIMENTICHIAMO LE COCCOLE: la salute del nostro animale passa anche attraverso l’affetto. Ha bisogno di attenzione e accudimento perché magari diventa più apatico e sonnolento e ci cerca di meno; oppure diventa più ansioso perché gli organi di senso funzionano meno e fa più fatica a comprendere le situazioni intorno a lui.
    9. ASSICURARSI DI LASCIARE SEMPRE UNA CIOTOLA DI ACQUA PIENA A DISPOSIZIONE: a volte nell’anziano possono svilupparsi patologie dismetaboliche che fanno aumentare la sete
    10. AVVERTIRE IMMEDIATAMENTE IL CURANTE SE SI NOTANO ALTERAZIONI COMPORTAMENTALI: siano esse improvvise o subdole: il gatto fermo in un’angolo, il cane che non mangia più volentieri, un’aggressività ingiustificata … non giustificatele con “eh, … ormai è anziano: frequentemente sono causate da patologie CURABILI se diagnosticate per tempo.
    Dott. Frida Thèdy
    Clinica Veterinaria ATHENA – Rivoli – To

Scrivi un commento

comments.php
loop-single-notizie.php
single-notizie.php
 
chiudi Solo gli utenti registrati possono votare per i Profili.
Effettua il login per votare i tuoi Profili preferiti.