Non sei registrato ?
Effettua il Login
header-offpost

Bosnia – Italia 0 a 3: a segno Acerbi, Insigne e Belotti. Guai per la Juventus, esce per infortunio Pjanic

L’Italia batte la Bosnia 3 a 0. Grande vittoria per Mancini ma l’infortunio di Pjanic impensierisce la Juventus.

Il ct dell’Italia Mancini segna 10 vittorie consecutive, mai nessuno come lui. Arriva il primo gol di Acerbi in nazionale e seguono le reti di Insigne e Belotti. Così si fissa un secco 3 a 0 contro una Bosnia già fuori dalla qualificazione diretta.

“Quando entro in campo cerco di fare il massimo per la squadra, se poi faccio gol è tutto di guadagnato. Oggi sono contento il doppio, dunque. Pure Immobile è un grande attaccante, oltre che un amico col quale divido la stanza. All’Italia non basta un attaccante, ne servono di più. Ogni partita devo dimostrare qualcosa, devo rimanere concentrato, questa sera non ho acquisito alcun vantaggio”, ha dichiarato Belotti ai microfoni della Rai nel Post-Partita

Esce al ’78 Pjanic per un problema all’adduttore da verificare, probabile un infortunio che potrebbe compromettere la sua partecipazione alle prossima partita della Juventus.

“E’ un problema che mi porto dietro da un po’ di tempo – ha commentato il bosniaco ai microfoni della Rai – spero comunque non sia nulla di grave e di essermi fermato in tempo per evitare problemi peggiori. Nei prossimi giorni si vedranno le mie condizioni. Ho visto una bella Italia, sapevamo che era una grande squadra e che sarebbe stata una partita molto difficile per noi”.

L’articolo Bosnia – Italia 0 a 3: a segno Acerbi, Insigne e Belotti. Guai per la Juventus, esce per infortunio Pjanic proviene da Quotidiano Piemontese.


Ti è piaciuto questo "OffPOST"?
Consiglia la lettura ai tuoi amici, usando i tasti qui sotto!

Scrivi un commento

comments.php
loop-single-notizie.php
single-notizie.php
 
chiudi Solo gli utenti registrati possono votare per i Profili.
Effettua il login per votare i tuoi Profili preferiti.