Non sei registrato ?
Effettua il Login

Festival Alta Felicità 2019 dal 25 al 28 Luglio a Venaus (To)

Dal 25 al 28 luglio tornerà il Festival Alta Felicità, che per quattro giorni riempirà la storica Borgata 8 Dicembre di Venaus, tra concerti, gite, eventi culturali, sport e attività per bambini.

La prima tra le tante novità della quarta edizione è l’apertura da parte del Movimento NoTav, ideatore del Festival Alta Felicità, a tutti i movimenti che lottano per la salvaguardia del clima e contro le grandi opere inutili e dannose che distruggono i territori.
ll Festival Alta Felicità diventa così una delle tappe del percorso di lotta nazionale che ha portato a Roma oltre 100mila persone lo scorso 23 marzo.

“Abbiamo pensato che fosse importante aprire il Festival a tutti i movimenti territoriali di lotta – dicono gli organizzatori – per continuare a tenere alta l’attenzione sulle tantissime realtà che si sono riunite attorno al tema della difesa del clima e contro l’inutile spreco di suolo e la deturpazione delle terre, che producono enormi danni alla salute delle persone e contribuiscono all’enorme spreco di denaro pubblico a discapito di tutte quelle infinite piccole opere necessarie per la messa in sicurezza dei territori”.

“In questi tre anni abbiamo dimostrato come il Movimento Notav parli un linguaggio molto più comune di quello in cui lo si vorrebbe confinare, e per questo anche un evento come il Festival rappresenta la sempre più crescente simpatia ed adesione alle tematiche che da oltre trent’anni portiamo avanti, e che ancor auna volta sono al centro della scena politica italiana”

Proprio per questo le parole d’ordine dell’Alta Felicità sono: accessibilità, sostenibilità ambientale, condivisione, cura e voglia di praticare un modo diverso di vivere. Più vicino alle esigenze delle persone e distante dalle logiche del profitto.

Anche quest’anno si comincerà il Giovedì e si concluderà la Domenica e non mancheranno le gite al “Mostro”, il cantiere di Chiomonte. Anche quest’anno per il sabato pomeriggio l’intero Festival si sposterà per alcune ore sui sentieri della Val Clarea per osservare con i propri occhi dove finisce lo sperpero immenso di denaro pubblico.

Ci sarà il consueto campeggio completamente gratuito per giovani e famiglie, tantissimi stand food dove poter assaporare le prelibatezze preparate dalle cucine resistenti, che da trent’anni nutrono il movimento NoTav. Come nelle scorse edizioni, il servizio navette accompagnerà i partecipanti da Susa all’area del festival e sarà attivo dalle 10 del mattino sino alle 4 di notte, proprio perché per quattro giorni si camminerà a passo d’uomo per l’intera area del Festival.

Ritorna anche l’appello alla Ciurma, il grande gruppo di volontari che da tutta Italia e non solo, arrivano per sostenere l’organizzazione del Festival. Lo scorso anno erano in oltre 300 persone a dimostrazione del fatto che la partecipazione e l’autorganizzazione sono il fulcro che rende possibile ogni grande scommessa. Basterà quindi iscriversi sul sito, nella sezione “Entra a far parte della Ciurma ad Alta Felicità”.

Anche il Mercato Consapevole sarà presente per le vie del paese di Venaus, dove artigiani e produttori locali presenteranno i propri articoli che spazieranno da piccole creazioni di oreficeria, sartoria e molti altri generi, per dimostrare concretamente come la nostra Valle (ma vale per qualsiasi altro territorio) possa vivere e svilupparsi senza cemento e grandi opere inutili.

Alla luce delle ultime vicende della politica italiana, saremo ancora lì, presenti e attivi, per fermare un’opera vecchia, inutile e imposta, sicuro di farlo insieme a sempre più persone che si riverseranno a Venaus dal 25 al 28 luglio 2019.

▶ INFO: www.altafelicita.org

➡️Giovedì 25/07
MUSICA OLTRE OGNI BARRIERA con Orchestra di Piazza Vittorio e Bandakadabra, insieme a tanti artisti!

➡️Venerdì 26/07
PFM, Duo Bucolico, Ernia, Le capre a sonagli, L’Orage, Monica P,
The André

➡️Sabato 27/07
Alborosie & Schengen Club, Folkabbestia, Giancane, Giorgio Canali & Rossofuoco, Pino Scotto, Fran e i pensieri molesti, Studio illegale,
Il Fulcro

➡️Domenica 28/07
> PERCHÈ ESSERE NO TAV con Marco Travaglio, Luca Giunti,
Lele Rizzo
> SARÀ UNA RISATA CHE LI SEPPELLIRÀ con Mammuth da Zelig
> INTERLUDE CIRCO AD ALTA FELICITÀ con Circo Zoé,
Side Kunst Cirque, Piergiorgio Milano
> TRASH CIRCUS


Ti piace questo evento?
Fallo conoscere ai tuoi amici, usa i tasti qui sotto!

Scrivi un commento

comments.php
loop-single-eventi.php
single-eventi.php
 
chiudi Solo gli utenti registrati possono votare per i Profili.
Effettua il login per votare i tuoi Profili preferiti.