Non sei registrato ?
Effettua il Login

T.S.T. presenta: “Voglio andare sui pianeti” – Nichelino (TO) –

Teatro_ragazzi

VOGLIO ANDARE SUI PIANETI

Domenica 14 gennaio ore 16.00

Testo e regia di Dino Arru
Con Raffaele Arru e Marco Zicca
Voce narrante Laura Righi
Produzione Il Dottor Bostik
Dai 3 anni

BIGLIETTO – Posto Unico 5 ,00 Euro

 

Voglio andare sui pianeti racconta il sogno di una notte, anzi il sogno di tutte le notti. Racconta del desiderio di mondi lontani, di avventura, di spazi fantastici… Racconta di una cameretta che può contenere l’universo intero e ancora di più. Racconta della forza dell’immaginazione e della “voglia” di non spegnerla mai.

Il protagonista si chiama Celestino ed è un bambino sognatore, o meglio è la marionetta di un bambino sognatore che permette all’adulto che la muove di non perdere la capacità di giocare, di trasformare anche una semplice luce proiettata nel buio nella più fantasmagorica galassia.

La fantastica notte può avere inizio. Celestino prende vita, e tutto intorno a lui prende vita diversa.

I pianeti con le loro orbite sembrano a un solo passo, ma il raggiungerli implica un viaggio incredibile verso l’ignoto. Ogni cosa può servire a cavalcare il mistero, a volare nello spazio e nell’immaginazione.

Far vedere un adulto che gioca nella più totale naturalezza, senza bamboleggiamenti, è dare dignità al gioco stesso, è trasmettere rispetto, è indicare una via di conoscenza che non dev’essere né dimenticata né rinnegata.

 

Ma Voglio andare sui pianeti è a suo modo anche una fiaba per raccontare le storie del cielo, per avvicinare a piccoli passi all’astronomia in modo semplice e divertente, grazie a una scenografia aerea di particolare impatto visivo in cui i pianeti fluttuano, percorrendo improbabili orbite ellittiche. L’inclusione in un unico sguardo da parte dello spettatore del movimento meccanico di una macchina gioco, del gesto della marionetta, dell’animazione dell’attore è la partitura linguistica – a più livelli – nella quale i bambini sono avvolti per avvicinarsi al mistero ricco di fascino del sistema solare che, ancor prima di essere un’architettura fisica e reale, diviene la metafora stessa dell’esplorazione, della scoperta, dell’avventura.


Ti piace questo evento?
Fallo conoscere ai tuoi amici, usa i tasti qui sotto!

Scrivi un commento

comments.php
loop-single-eventi.php
single-eventi.php
 
chiudi Solo gli utenti registrati possono votare per i Profili.
Effettua il login per votare i tuoi Profili preferiti.